LE SPEDIZIONI

Eritrea / DA ASMARA ALLE ISOLE DAHLAK

L’Eritrea ormai lontana dal suo passato si è aperta al mondo, per invitarlo a scoprire che i suoi abitanti sono tra i più vitali e accoglienti del continente africano. Molti degli affascinanti siti archeologici del paese sono stati recentemente portati alla luce e la straordinaria ricchezza della vita marina delle acque del Mar Rosso è un forte richiamo per i subacquei di tutto il mondo. È il momento di godere dell'ospitalità del popolo eritreo...
Arroccata sul lato orientale dell’altopiano eritreo, Asmara offre un’architettura interessante ed è considerata una delle città più gradevoli dell’intero continente africano. Formata in origine da quattro villaggi, da cui deriva il suo nome d’origine Arbate Esmere, Asmara fu fondata dai pastori che si stabilirono in questo luogo perché l’acqua vi era abbondante. I viaggiatori che percorrevano le lunghe strade tra le montagne e il mare, sostavano volentieri in questo villaggio, che si trasformò ben presto in un centro commerciale di una certa importanza. Alla fine dell’Ottocento, gli italiani decisero di fare di Asmara la punta di diamante del loro impero coloniale e durante i 50 anni della loro permanenza nella colonia prodigarono forze e ricchezze per trasformare la città in un centro di cultura italiana. Le tracce dell’architettura italiana sono presenti ovunque, dalla zona residenziale situata a sud, in cui ancora si possono ammirare le numerose ville in stile liberty, fino alle costruzioni di ciò che un tempo era (ed è ancora oggi) il quartiere amministrativo, situato a nord. Percorrendola a piedi troviamo le colonne corinzie del neoclassico Palazzo del Governatore, il portico romanico dell’Opera, degli anni ‘20, una cattedrale cattolica in stile romanico lombardo, considerata una delle migliori opere di questo stile erette fuori dall’Italia, e l’imponente facciata del Cinema Impero. Al mercato più importante della città si trova in vendita ogni genere di merci, dagli alimentari agli oggetti per la casa, frutta e verdura, spezie, ceramiche, strumenti musicali, abiti di seconda mano, scarpe, mobili in legno e in metallo e molte altre cose. Il porto di Massawa si trova 100 km a nord-est di Asmara ed è da secoli un importante centro di commercio sul Mar Rosso, meta non solo dei mercanti, ma anche di invasori di diversa origine, tra cui i turchi che restarono nella città per circa 300 anni, gli egiziani e gli italiani: popoli che lasciarono a Massawa diverse testimonianze architettoniche. Malgrado abbia perso oggi l'appellativo di “Perla del Mar Rosso”, Massawa resta tuttavia un luogo piacevole e tranquillo.Questo viaggio è inoltre destinato agli amanti del mare, dedica il maggior periodo disponibile alle Isole Dahlak con una crociera di tre giorni. Se le isole in sé non hanno alcun fascino, il mare che le circonda è semplicemente meraviglioso. Le acque incontaminate e poco sfruttate – a causa della guerra l’industria della pesca è stata totalmente sospesa – sono un ecosistema raro in cui vivono indisturbati pesci e coralli. I siti d’immersione, ricchi di formazioni coralline e di relitti, richiamano i sub di ogni parte del mondo. É un viaggio che richiede molta adattabilità e flessibilità, prevede i pernottamenti in tenda sulle isole o a bordo del sambuco. Durante il viaggio la privacy è poca e sono molti di più i momenti di vita comunitaria e di socializzazione. I pasti saranno preparati dalla cucina di bordo, a base del pesce pescato integrato dalla cambusa. La collaborazione degli ospiti a preparare il campo sulle isole e per chi lo desidera a cucinare e preparare le grigliate, è sempre molto apprezzata. In cambio assicurate emozioni realmente uniche!
 



A partire da euro 3430
clock 11 Giorni
valigia Partenze
20172 dicembre
201813 gennaio / 31 marzo
20183 novembre
video foto

"Il fascino della Birmania" con Paolo Ghirelli, Padova 29/11

In compagnia di Paolo Ghirelli, esperto Kel 12

PADOVA Conferenza con l'esperto Paolo Ghirelli - "Il fascino della Birmania" Mercoledì 29 novembre Ore 18:15 benvenuto Ore 18:30 Nicoletta Tul racconta i fantastici te del Vietnam. Degustazione di te con accompagnamento musicale di Paolo Borghi Ore 19:00 inizio presentazione Conf ...

LEGGI TUTTO

Filippine "Il paradiso all'improvviso" con Angelica Pastorella, Milano 28/11

In compagnia di Angelica Pastorella, esperta Kel 12

MILANO Conferenza con l'esperta Angelica Pastorella - Filippine "Il paradiso all'improvviso" Martedì 28 novembre Conferma la tua partecipazione a serate@kel12.com  - 02 2818111 Ore 19:30 cocktail di benvenuto a seguire conferenza - c/o Palazzo Automobile Club - Cor ...

LEGGI TUTTO

Il viaggio continua
su facebook

cambia look a questo sito