LE SPEDIZIONI

Chad / ENNEDI, LAGHI E ARTE RUPESTRE DEL SAHARA

Benvenuti in Chad: Partenza esclusiva in compagnia di Elena Dak

spedizione sahariana

da N'Djamena, capitale del paese, affacciata sul fiume Chari, si inizia il viaggio verso nord, entrando in un ambiente tipicamente saheliano caratterizzato da coltivazioni di sorgo e miglio, da una vegetazione di transizione, e frequentato da numerosi nomadi Kanembou, Peul, Kereda Daza e Arabi ciadiani. Seguiremo per tutta la sua lunghezza verso nord, fino al villaggio di Salal, il Bahr el Ghazal, il fiume delle gazzelle, antico emissario del paleochad. Si piega a est per imboccare il grande Oued Achim, fino al villaggio di Oum Chalouba-Kalait, ai limiti settentrionali della regione del Ouaddai. Qui si incontra la direttrice principale che collega la cittá di Abeché all'oasi di Fada, sulla quale proseguiremo verso nord, passando da sahel a sahara per raggiungere la parte meridionale del massiccio arenaceo dell'Ennedi e le gole di Archeï: un verdissimo oued si snoda tra torri di arenaria dalle forme bizzarre fino alla splendida guelta, importantissimo punto d'acqua, in cui sopravvivono alcuni esemplari di coccodrilli.

Siamo in uno dei luoghi più affascinanti di tutto il Sahara, ricco di flora e di fauna e intensamente frequentato dai nomadi. Nelle grotte di Archeï e in altri ripari poco lontani, si possono ammirare importanti e originali esempi di archeologia rupestre costituenti una particolare "eccezione stilistica" nel complesso mosaico dell'intera preistoria sahariana.

Capoluogo della regione è Fada, caratteristica oasi desertica, costituita da case in banco riunite intorno al forte coloniale francese e al mercato. Il circuito prosegue verso nord; attraversando prima la parte settentrionale del massiccio e poi la regione sabbiosa del Mourdi raggiungeremo le saline di Démi e Téguédeï fonte di un vitale commercio di piccole carovane verso gli importanti mercati del Waddaï. Si punta ora alla regione di Ounianga, sede d’elezione dei nomadi Ounias, dove sorprendenti laghi circondati da palmeti e da falesie di arenaria multicolore tra cui si insinuano sipari di dune, formano un "quadro" tra i più inaspettati e affascinanti di tutto il Sahara. In direzione sud-ovest,superato l’Erg Djourab raggiungeremo la regione di diatomiti fossili di Koro Toro per ritrovare, infine, al villaggio di Koubba Oulanga la grande pista del Bahr el Ghazal che ci riporterà a N'Djamena.

Ecco questo è il nostro Chad!  

 

 



A partire da euro 3750
clock 16 Giorni
valigia Partenze
 in fase di programmazione
video foto

Islanda "Il respiro della Terra" con Omar Fragomeni - Milano, 12 aprile

In compagnia di Omar Fragomeni, geologo ed Esperto Kel 12

MILANO Conferenza con l'Esperto Omar Fragomeni - Islanda «Il respiro della Terra» Conferma la tua partecipazione a serate@kel12.com  - 02 2818111 Ore 19,30 cocktail di benvenuto a seguire conferenza - c/o Palazzo Automobile Club - Corso Venezia, 43 Milano

LEGGI TUTTO

Iran "il Paese che non ti aspetti" con Paolo Ghirelli - Pisa, 4 aprile

In compagnia di Paolo Ghirelli, Esperto Kel 12

PISA Conferenza con l'Esperto Paolo Ghirelli - Iran «Il Paese che non ti aspetti» In collaborazione con Asti Viaggi, conferma la tua partecipazione a team@astisrl.com  - 050 598888 Ore 19,45 inizio conferenza, segue light dinner - c/o Palazzo del Consiglio dei Dodici - Piazz ...

LEGGI TUTTO

Il viaggio continua
su facebook

cambia look a questo sito