VIAGGI CON L'ESPERTO

Russia / LE CITTA' DEGLI ZAR: MOSCA E SAN PIETROBURGO

UNA PRIMA KEL 12

Mosca o San Pietroburgo?
Se l'immensa Russia è un mistero è proprio visitando queste due città, simbolo della duplice natura del Paese, che si potrà dissipare un poco delle nebbie che avvolgono la Grande Nazione senz'altro europea ma indubbiamente altrettanto orientale.

Ci volle la follia visionaria e tirannica di Pietro il Grande, appassionato di viaggi da cui tornò conquistato dal fascino dell’occidente, per inventarsi una capitale. Una città rivolta verso l’Europa, quanto più lontana possibile dagli intrighi di corte e dalle influenze del clero. Pietro, dopo aver strappato agli svedesi un tratto di costa acquitrinosa, a dir poco malsana, con l'impiego di geniali architetti e a un costo umano difficilmente immaginabile riuscì a edificare San Pietroburgo: la città dai mille volti.
San Pietroburgo, Pietrogrado, Leningrado e poi nuovamente San Pietroburgo : molti nomi per la stessa città. La nostra visita è intesa a mostrare quanto questa città così profondamente acquatica fosse, già all'epoca della sua fondazione e poi sempre di più negli anni a venire, cosmopolita e moderna, opulenta e coltissima. Impossibile dimenticare i grandi scrittori russi dell''800 e i suoi straordinari musei. Capitale di una Russia immensa, che ancora più immensa diventerà proprio con San Pietroburgo capitale, abitata da popoli diversissimi seguaci di molte religioni frutto delle conquiste in Asia centrale .

Ma se la città baltica è uno splendido balcone sull'Europa il cuore della Russia pulsa a Mosca.
Mosca: la Terza Roma, il grande mercato, erede di Bisanzio e scampata ai mongoli troverà nel 1462, sotto Ivan III e con l'aiuto di architetti italiani, una nuova natura. Da quel giorno la sua storia architettonica sarà tutto un alternarsi di aperture europee e una fantasmagorica architettura tradizionale.
Tra i luoghi che più rappresentano Mosca troveremo il Cremlino che non è solamente il simbolo della città ma ne testimonia la storia e la sua evoluzione.
Se a San Pietroburgo si avrà percezione della grandezza della Russia a Mosca, nelle sue chiese, nei suoi monasteri, nei suoi musei si avrà percezione della grandezza dell’arte e della cultura russa che da sempre permeano il tessuto sociale.
Ritornata capitale nel 1918 Mosca manterrà una cultura vivissima e tornerà a risorgere anche dopo il possente stato sovietico con la sua architettura innovativa e monumentale.
 



A partire da euro 2750
clock 9 Giorni
valigia Partenze
 in fase di programmazione
video foto

Il viaggio continua
su facebook

cambia look a questo sito