Logo Kel 12 Cultura del viaggio
  • CHACO GUARANI E IGUASSU

    ARGENTINA BRASILE PARAGUAY

  • CHACO GUARANI E IGUASSU

    ARGENTINA BRASILE PARAGUAY

    Viaggi con Esperto

    Durata 12 GIORNI
    Partecipanti MINIMO 8 MASSIMO 14  PARTECIPANTI
    Partenze

      2022

    • Dal 24  giugno  al 5  luglio  
    • Dal 8  luglio  al 19  luglio  
    • Dal 26  agosto  al 6  settembre  

    A PARTIRE DA:  

    2.700€

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Paraguay - Argentina - Brasile

    CHACO GUARANI E IGUASSU

    Il Paraguay è un Paese fuori dalle rotte turistiche, poco conosciuto e stritolato tra Argentina e Brasile. L’itinerario disegnato ripercorre gli aspetti identificativi di questo Paese terra nativa degli indios Guaranì. L’itinerario si allunga fino al Gran Chaco una terra selvaggia ricca di fauna autoctona alla ricerca di esperienze e luoghi autentici. Una foresta secca immensa, per lo più disabitata e tutta da esplorare a piedi o lungo il fiume alla ricerca di armadilli e del suo famelico predatore “l’ocelot” (Leopardus pardalis), un bellissimo ed elegante gatto selvatico maculato dalle medie dimensioni e dalla vita solitaria, un parente stretto del Tigrillo il misterioso felino raccontato da Sepulveda nel suo libro “Il vecchio che leggeva romanzi d'amore”. Il percorso prevede una sosta nella capitale per visitare una delle città piu antiche del Sudamerica. Asuncion adagiata sulla sponda sinistra del fiume Paraguay nel corso dei secoli è molto cambiata nella sua architettura dove alla base coloniale si è arricchita con quella neoclassica. Da Asuncion con itinerario circolare, chiamato Golden Tour, si toccheranno villaggi e cittadine ognuna con il proprio orgoglio, artigianato, storia e tradizione. Villaggi in stile coloniale dove tradizione e l’artigianato si esaltano con lavori di filigrana e quello delle ceramiche colorate oppure piccole chicche come la chiesa antica di Yaguaron gioiello del periodo barocco. Ancora piu a sud verso Encarnacion sulle rive dell’immenso Rio Paranà, qui si nascondo nella sua provincia i fantasmi delle missioni gesuite abbandonate alcune delle quali dichiarate patrimonio dell’Umanità. Al termine di questo percorso le cascate di Iguassù che per diritto appartengono al Paraguay o meglio al popolo Guaranì ma geograficamente sono aldilà della frontiera geografica. Per scoprirne la paternità basta sapere che termine Iguassu significa in lingua Guaranì “acqua grande” piu semplice di cosi. Il Paraguay ha un fascino coloniale autentico che offre l'opportunità di esplorare luoghi lontani dai sentieri turistici

     

    ITINERARIO

    Partenza dall’Italia per Asuncion. Pasti e pernottamento a bordo 
     Arrivo ad Asuncion, incontro con il nostro rappresentante e trasferimento privato in Hotel. Camere subito a disposizione e resto della mattina libero per riposarsi dal lungo viaggio. Pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la nostra guida e partenza per un tour della città di Asunción capitale del Paraguay. Caratterizzata da una pittoresca miscela di architettura moderna e coloniale, visiteremo la Casa dell'Indipendenza, la Cattedrale, il Palazzo del Governo, la stazione ferroviaria con la più antica locomotiva a vapore del Sud America, il Pantheon Nazionale degli Eroi e il Viale Mariscal Lopez, finendo nel popolare mercato artigianale, La Recova. Ritorno all'hotel. Pomeriggio libero. Pasti liberi e pernottamento
     Dopo la colazione dedicheremo un giorno interno per l’escursione al cosiddetto Golden Tour. Partenza con il nostro veicolo privato e la guida locale parlante inglese/spagnolo verso la città artigianale di Ita, la chiesa di Yaguarón, una chiesa francescana del XVIII secolo, proseguendo per la città storica di Piribebuy, la Basilica di Caacupe e San Bernardino, situata sulle rive del famoso "Lago Ypacarai". Sosta per il pranzo. Nel pomeriggio visita a Itauguá, famosa per i suoi pizzi Ñanduti. In serata rientro nella capitale. Pranzo in corso di escursione. Cena e pernottamento in hotel.
     Dopo la colazione trasferimento privato per Filadelfia nel Chaco Centrale. La parola Chaco significa "abbondanza di fauna selvatica" e il Gran Chaco è più che all'altezza del suo nome: le condizioni sono ideali per gli amanti della natura e della pesca. Si ricorda che questo è un luogo aspro e selvaggio adatto a viaggiatori dal forte interesse per la fotografia e la natura. Arrivo e sistemazione in hotel. pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.
     Dopo una veloce colazione partenza in primissima mattinata per la Laguna Capitán, una laguna salata piena di uccelli e altri mammiferi. Alla fine della visita, ritorno a Filadelfia e resto della giornata libero. Pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.
     Dopo la colazione visita alle grandi colonie mennonite e alle cooperative di produzione della regione. Il Chaco. Questa è una zona costituita da una pianura quasi priva di caratteristiche, con una consistente popolazione di indigeni. La loro unica strada asfaltata, la Route TransChaco, conduce alla comunità religiosa di Filadelfia, che fu colonizzata dai mennoniti alla fine degli anni '20. Alla fine della visita proseguimento per Asunción. Arrivo e sistemazione in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel.
     Dopo la colazione trasferimento al sud del paese nella città di Encarnación, situata a 360 km da Asunción. Arrivo, sistemazione in hotel, pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.
    Colazione e partenza per visitare le missioni gesuitiche di Trinidad del Parana e Jesus de Tavarangué. Trinidad.La Santísima Trinidad de Paraná, tra le ultime fondate dai religiosi nel 1706 e abbandonata dopo una sessantina di anni, ha resistito bene al passare del tempo. A detta dei viaggiatori di quel periodo, la chiesa di Trinidad era la più bella e la più grande di tutte le missioni. Ancora oggi, varcandone la soglia, si è colpiti dalle splendide decorazioni in pietra sopra l’altare e dai fregi e dalle sculture che adornano le porte che conducono alle sagrestie.Un po' peggio è andata alla missione Jesus de Tavarangue, dove però sono rimaste in piedi le pareti della grande chiesa, lunga 70 metri e larga 24. Manca il tetto, mai costruito, perché i gesuiti furono espulsi. La chiesa era diversa da tutte le altre, in quanto edificata in stile moresco. Entrambe sono state dichiarate Patrimonio Universale dell'Umanità nel 1993 dall'UNESCO. Al termine delle visite  trasferimento seguendo il corso del fiume Paraguay fino alla frontiera con il Brasile arriviamo a Foz do Iguazú, Brasile, situato a 290 km da Encarnación. Arrivo, check in all'hotel. Pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.  
    Colazione e partenza per visitare le cascate di Iguassu, lato brasiliano, con una superficie di quasi 2.700 metri quadrati e 1.700-m3 di flusso, questa meraviglia della natura è nel mezzo di uno scenario indimenticabile. Il contrasto della fitta vegetazione, della nera roccia basaltica, e il turbine d'acqua che cade da un'altezza di 72 metri, suscita nei visitatori una sensazione di stupore e di intenso coinvolgimento con la natura. Le cascate di Iguassu sono protette da due parchi nazionali. Attraversando un'ampia curva e un paio di rapide, le acque del fiume precipitano in cascate lateralmente sulla profonda crepa di erosione chiamata Garganta del Diablo o Gola del Diavolo. Le visite si fanno attraverso comode passerelle ben segnalate e non presentano nessuna difficoltà e con un buon avvicinamento alle cascate per poter immortalare fantastiche foto panoramiche. Dopo questa visita, continueremo verso il Parco degli Uccelli, una grande voliera che conserva più di 900 uccelli di 150 specie, la maggior parte dei quali brasiliani. Un terzo di queste specie sono considerate a rischio di estinzione.  La visita anche qui ci si avvarrà di comode passerelle in mezzo alla foresta che ci conducono ai vari ed enormi vivai di 630m² e 8m di altezza, arricchiti da cascate, ponti e molta vegetazione, dove il visitatore entra e apprezza, senza interferenze di reti o schermi, il comportamento delle diverse specie di uccelli. In altri vivai più piccoli, esemplari del sud-est asiatico, dell'Oceania e dell'Africa. Una delicata e colorata voliera ospita le farfalle e i colibrì della regione. In un altro ambiente naturale ci sono alligatori e boa constrictors che compongono il vivaio di rettili. Al termine rientro in hotel. Pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.  
    Colazione e partenza per visitare le cascate sul lato argentino che si trovano a 28 km dalla brasiliana Foz do Iguaçu. Sul ponte, che si trova circa 20 km a valle delle cascate e 2 km a monte della confluenza dei fiumi Iguazú e Parana, si può godere di una bella panoramica del punto di incontro dei tre Stati: Brasile, Argentina e Paraguay. Il Parco delle Cascate di Iguazù dal lato argentino è decisamente più grande Iniziamo a piedi su un sentiero che ci porterà in mezzo alla foresta, dove con un po’ di fortuna potremo ammirare uccelli e pappagalli colorati, scimmie e bellissime farfalle. Arriviamo alla stazione del treno elettrico che ci porterà all’inizio del percorso per ammirare la Gola del Diavolo, questa volta molto più da vicino e dall’alto. Un percorso di 2 km lungo passerelle e il fragore dell’acqua sempre più intenso ci guidano alla scoperta di questo maestoso spettacolo naturale. Nel pomeriggio potremo dedicarci ad altri due percorsi, il circuito superiore e il circuito inferiore, entrambi molto panoramici. Al termine rientro a Foz per la cena e il pernottamento. Pranzo libero, cena e pernottamento in hotel. 
    Box per colazione e trasferimento privato all’alba per all’aeroporto di Asuncion in orario per l’imbarco sul volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo  
    Arrivo in Italia. 

    Perché con noi

    • Tour Leader esperto dall'Italia per tutta la durata del viaggio
    • Visitiamo il Gran Chaco un territorio selvaggio fuori dalle rotte
    • Visitiamo le missioni gesuite patrimonio dell'Umanità
    • La meraviglia di Iguassù le cascate piu belle del Mondo

    I nostri esperti

    Esperto Kel 12

    Dal 24  giugno  2022 al 5  luglio  2022

    Dal 26  agosto  2022 al 6  settembre  2022

    MARCO STEFANO GIUSSANI

    Dal 8  luglio  2022 al 19  luglio  2022

    Approfondimenti di viaggio

     •      Veicoli utilizzati per questo tour:-         Da 2 a 6 pax: minivan con autista professionista -         Da 7 a 9 pax: minibus da 13 posti -         Da 10 a 14 pax: minibus da 20 posti Sono previste sistemazioni in hotel 3/4 stelle, a volte semplici per esempio nel Chaco (lo standard qualitativo normalmente è un po’ più basso di [...]