Logo Kel 12 Cultura del viaggio
  • CIASPOLATA FOTOGRAFICA AL COSPETTO DEL MONTE BIANCO

    ITALIA

  • CIASPOLATA FOTOGRAFICA AL COSPETTO DEL MONTE BIANCO

    ITALIA

    Mountain Kingdom

    Durata 2 GIORNI
    Partecipanti MINIMO 6 MASSIMO 12  PARTECIPANTI
    Partenze

    A PARTIRE DA:  

    195€

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Italia

    CIASPOLATA FOTOGRAFICA AL COSPETTO DEL MONTE BIANCO

    Ciaspole e macchina fotografica, gli ingredienti di base della ciaspolata fotografica e del nostro corso di fotografia dedicato al paesaggio invernale e in particolare agli affascinanti panorami del versante italiano del Monte Bianco che fotograferemo di notte, e dall’alba al tramonto, insieme al nostro amico e maestro di fotografia Mirko Sotgiu. Con le ciaspole, lungo un facile percorso, si raggiunge il rifugio Bonatti, conosciuto come il balcone della Val Ferret, con un’imperdibile vista sulla montagna più alta delle Alpi. Dopo cena prima sessione di fotografia notturna sotto il cielo terso dell’alta montagna. Sveglia mattiniera per fotografare le prime luci dell’alba sulle pareti delle Grandes Jorasses e del Monte Bianco, a seguire facili ciaspolate fotografiche nei dintorni alla ricerca di scorci indimenticabili, muovendoci in totale sicurezza grazie alla presenza di una guida che sarà sempre con noi.
     
    Focus del corso
    • Briefing su attrezzatura e zaino per la fotografia invernale itinerante.
    • Ripasso su esposizione a destra, come comportarsi con le alte luci.
    • Ripasso esposizione notturna.
    • Fotografare con la neve, scelta delle ottiche e uso creativo.
    • Fotografare il paesaggio notturno; note sulla scelta di giorni e località per fotografare e comporre immagini suggestive con cieli notturni.
    • L’importanza del treppiede; esercitazioni pratiche.
    • L’uso delle ciaspole per l’attività fotografica, accessorio “invernale” del fotografo.

    ITINERARIO

    Ritrovo entro le ore 11.00 presso il posteggio della funivia del Monte Bianco a Entreves. Controllo attrezzatura, breve trasferimento con la navetta pubblica fino a Planpincieux 1579m, piccola frazione della Val Ferret e ciaspolata lungo l’itinerario che porta al rifugio Bonatti che si svolge su pista battuta fino a Lavachey, dove si lascia la strada estiva per inoltrarsi nel bosco e così raggiungere lo splendido rifugio a quota 2025m. Dopo la sistemazione in rifugio briefing tecnico/pratico e lezione sulle tecniche di fotografia tenute dal nostro maestro Mirko Sotgiu. Dopo l’ottima cena, serata dedicata alla fotografia notturna e astronomica nei dintorni del rifugio.  
    Sveglia prima dell’alba per essere pronti a fotografare l’arrivo del sole sul massiccio del Monte Bianco. A seguire escursione nei dintorni del rifugio nel vallone del Malatrà alla ricerca dei panorami migliori. Rientro in rifugio per il pranzo e rientro per le ore 15.00 a Planpincieux da dove con la navetta pubblica raggiungiamo le nostre auto a Entreves.

    Perchè con Kel12?

     

    Approfondimenti di viaggio

     Durata: 2 giorni dal 6/02/2021 al 7/02/2021.Guida alpina UIAGM (Unione Internazionale Associazioni Guide di Montagna) di Mountain Kingdom.Fotografo professionista Mirko Sotgiu.Minimo/massimo partecipanti: 6/12 persone.Difficoltà: FACILE.Impegno: 5 ore di escursione, comprese le pause per fotografare, dislivello massimo in salita 700 metri.Livello foto: per principianti ed esperti.Programma aperto anche a eventuali accompagnatori non fotografi.Possibilità di organizzare il trasferimento [...]