Logo Kel 12 Cultura del viaggio
  • ESPERIENZE SUDAFRICANE TRA SAVANA E VIGNETI

    SUD AFRICA

  • ESPERIENZE SUDAFRICANE TRA SAVANA E VIGNETI

    SUD AFRICA

    Viaggi con Esperto

    Durata 13 GIORNI
    Partecipanti MINIMO 8 MASSIMO 14  PARTECIPANTI
    Partenze

      2021

    • Dal 28  giugno  al 10  luglio  
    • Dal 13  agosto  al 25  agosto  
    • Dal 25  ottobre  al 6  novembre  

    A PARTIRE DA:  

    6.380€

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Sud Africa

    ESPERIENZE SUDAFRICANE TRA SAVANA E VIGNETI

    VIAGGIO NOVITA'

    Un viaggio nell’Africa più “classica” che ci apre le porte della regione più australe del Sud Africa ma perché  permette l’incontro con la natura africana, sempre spettacolare ed estremamente varia, dove i protagonisti sono spazi sconfinati, grandi animali della savana, con la visita della magnifica città simbolo del Paese e alle magnifiche montagne intorno a Stellenbosch e Franschhoek che creano un microclima ideale per i vigneti, tra panorami spettacolari.

    Da Johannesburg all’ Abelana Game Reserve, riserva adiacente al Kruger National Park, ad uno dei canyon più profondi del mondo, nello Mpumalanga, una regione con territori diversi e paesaggi in continuo mutamento, ed ancora al Parco Kruger, una delle più grandi attrazioni del Paese che ospita una straordinaria varietà di animali, per incontrare i famosi Big Five e tutte le specie animali che abitano il parco. I safari saranno fra i più emozionanti che si possono fare in Sud Africa; a bordo di autovetture 4x4 aperte, i rangers ci porteranno sulle tracce dei grandi felini seguendoli letteralmente in ogni tipo di strada o percorso. L’eclettica Città del Capo ci introduce poi in siti unici, alle meraviglie della Penisola del Capo per vedere le otarie e i pinguini, e alle zone viticole di Stellenbosch e Franschhoek, graziose cittadine dal fascino coloniale dove un clima mediterraneo favorisce la produzioni di vini eccellenti.

    Un itinerario classico ma proposto con la cura dei dettagli, con qualche arricchimento interessante, con qualche esperienza esclusiva, in un gruppo piccolo, composto al massimo da 14 partecipanti e accompagnato da uno dei nostri esperti. Per capire cosa vuol dire ‘mal d’Africa’….

    ITINERARIO

    Partenza dall’Italia per Johannesburg con scalo. Pasti e pernottamento a bordo. 
    Arrivo Johannesburg e disbrigo delle formalità doganali. Partenza per Abelana Game Reserve. Sosta per pranzo al Mountain Café sul Magoebaskloof Pass, una scarpata situata al limitare dell'alto veld, da dove la strada scende velocemente fino al basso veld snodandosi sinuosa tra piantagioni e distese di fitta foresta endemica, in una lussureggiante area montuosa verde. Cena e pernottamento all’ Abelana River lodge. 
    Abelana Game Reserve è una riserva adiacente al Kruger National Park e alla Selati Game Reserve. Di proprietà della comunità mashishimale, la parola "abelana" significa "condividere tra loro" nella lingua locale, e questo spirito di condivisione è qui fondamentale. Caratterizzata da paesaggi incredibili e da una vegetazione molto varia, Abelana Game Reserve è attraversata del fiume semi-perenne Selati che da numerosi altri corsi d'acqua stagionali, ed ospita una ricca diversità di fauna, dagli ippopotami e coccodrilli che fanno del fiume Selati la loro casa ai famosi Big Five nonché a ghepardi e licaoni, che sono invece visitatori occasionali, e a un numero impressionante di specie di uccelli endemici tra cui l'aquila pescatrice africana. Solo due lodge nella riserva, quindi si potrebbe essere facilmente nell'unico veicolo che esplora la riserva quel momento. Questo approccio a bassa densità consente un'esperienza safari davvero autentica, e adattabile alle esigenze degli ospiti. Abelana Game Reserve si impegna a rispettare i principi del turismo sostenibile, collaborando con la comunità Mashishimale per migliorare le condizioni della propria popolazione, ma allo stesso tempo preservando e proteggendo il territorio. I safari si effettuano in veicoli aperti 4x4, guidati da guide e trackers qualificati, e si svolgono presto al mattino e nel tardo pomeriggio, quando la popolazione animale è più attiva.  Una sera si osserveranno le stelle, con una guida ad indicare le diversità dell’emisfero australe. Pensione completa al lodge. 
    Dopo la prima colazione partenza per una intera giornata nella Panorama Route, una delle strade più panoramiche del Paese, nello stato dello Mpumalanga. Custodisce il famosissimo Blyde River canyon, il terzo in assoluto al mondo per profondità, addossato alla catena del Drakensberg. Seguendo il sentiero, molti sono i punti di osservazione meritevoli di una sosta, con una vista spettacolare su gole, cascate e formazioni rocciose bizzarre.  I Bourkes Luck Potholes, sorprendenti sculture di roccia circolare formate dall’erosione del fiume, God’s Window, la finestra di Dio, è un punto d’osservazione imperdibile, i celebri Three Rondavels, 3 picchi di quarzite, a circa 700 metri di altezza sopra il canyon, con la forma delle tipiche capanne africane rotonde. Una sosta è prevista anche a Graskop, dove con un ascensore panoramico si scende di 50 metri lungo le pareti di una gola per una passeggiata nella foresta sottostante. Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in hotel a Hazyview.
    Presto al mattino visita guidata della fattoria, 100 acri di colline che scendono verso il fiume, con frutteti di macadamia e alberi di litchi e piantagioni di granadilla, un ambiente in cui l'agricoltura attiva e l’ospitalità possano coesistere in modo unico, costantemente alla ricerca di miglioramenti e nuovi sviluppi dinamici. Oltre alle coltivazioni biologiche di frutta e verdure, la fattoria mostrerà anche i suoi giardini di rose. Al termine si raggiunge il Phabeni gate e si entra nel Parco Kruger per raggiungere il Selati Bridge, sul fiume Sabi dove si trova il nostro lodge. Ci troviamo nella parte meridionale del più grande parco nazionale del Sudafrica, e qui si potrà vivere una delle migliori esperienze di safari di tutto il Paese. Comodamente dal nostro lodge, con un po’ di fortuna, potremo vedere gli animali che vengono ad abbeverarsi al fiume. 
    Giornata dedicata ai safari all’interno del Parco, alla ricerca dei big 5 ma non solo. All’interno del parco si possono incontrare grandi mandrie di bufali, così come branchi degli ormai rarissimi licaoni, o rinoceronti bianchi o neri. Ci sono buone probabilità di avvistare ghepardi, oltre agli altri felini. Anche qui i safari si effettuano in veicoli aperti 4x4, guidati da guide e trackers qualificati, e si svolgono presto al mattino e nel tardo pomeriggio, quando la popolazione animale è più attiva, lungo le rive del fiume e alle pozze d’aqua, tra pianure e kopi. Pensione completa al lodge. 
    Dopo un ultimo safari nel parco, trasferimento in aeroporto a Skukuza e volo diretto per Città del Capo. All’arrivo trasferimento a Franschhoek. Dopo un po’ di tempo da dedicare al relax, trasferimento in uno dei migliori ristoranti della cittadina per una vera esperienza culinaria.  
    Con la guida si visita Solms Delta, una bella e storica tenuta di vini nella Groot Drakenstein, una valle all’ombra delle montagne omonime, poco lontano da Franschhoek. Si inizia con il museo della musica, che condivide ricerche sulla musica tradizionale del Capo e celebra i suoi suoni singolari sostenendo vari gruppi e progetti musicali locali; ospita un display interattivo incentrato sulle influenze e sulla storia della musica del Capo, con una collezione di strumenti musicali indigeni, tra cui repliche che i visitatori possono provare a suonare. La musica attraversa i confini, unisce, racconta storie, ma soprattutto porta gioia. Al termine del tour si procede ad una degustazione di vini prodotti nella tenuta e quindi ad un delizioso picnic. Resto del pomeriggio libero e cena in hotel. 
    Visita di Stellenosch, altra deliziosa cittadina rinomata per i suoi vigneti. A piedi si esplora ‘ il paese delle querce’, così chiamata a causa del grande numero di alberi che furono piantati dai suoi fondatori per adornare le strade. Ma non ci sono solo querce a ombreggiare le vie principali ma anche affascinanti edifici storici dalla tipica architettura olandese del Capo. Al termine del tour della città si prosegue per l’azienda vinicola Waterford, altra azienda storica, per un’esperienza davvero unica: un ‘wine drive safari’, un viaggio di 3 ore su un veicolo aperto normalmente usato per i safari attraverso la tenuta di 120 ettari sulle pendici del monte Helderberg. Questa esperienza consente di degustare i vini dell’azienda tra i vigneti da cui hanno origine e di essere guidati tra tutti gli aspetti che rendono quest’area biologicamente diversificata e unica. La degustazione sarà accompagnata da snack che si adattano ai singoli vini e culminerà con una degustazione di vini e cioccolata. Al termine proseguimento per Città del Capo e cena libera. 
    Intera giornata dedicata alla Penisola del Capo. Si inizia la visita percorrendo la strada costiera atlantica passando dalla zona di Sea Point, per arrivare ad Hout Bay, graziosa cittadina da cui ci si imbarca per una breve crociera nella baia fino a Seal Island, casa di migliaia di otarie e centinaia di uccelli. Al rientro breve visita del mercatino dell’artigianato e proseguimento per Chapman’s Peak, spettacolare punto panoramico, percorrendo una delle strade di mare ritenute tra le più belle al mondo. Si arriva quindi alla Cape of Good Hope Nature Reserve, una stretta striscia di terra con belle vallate, baie e spiagge, con un’incredibile varietà di fauna e flora; si arriva fino al faro, a piedi o in funicolare. Dopo un’altra tappa alla base navale di Simons Town, nel pomeriggio visita di Boulders Beach e della sua colonia di pinguini del Capo. Le passerelle che costeggiano la spiaggia permettono di avvicinare molto questi uccelli, purtroppo oggi specie in pericolo. Di ritorno in città si prosegue con una passeggiata nei famosi Kirstenbosch Gardens, giardini botanici ai piedi della Table Mountain, fondati nel 1913 per preservare l’unicità della flora del paese. Rientro in hotel. Pranzo in ristorante e cena libera. 
    Mattinata dedicata alla visita della città, a piedi. Una bella passeggiata in quella che è soprannominata ‘The mother city’, capitale cosmopolita considerata una delle più belle al mondo: stretta tra oceano e montagne, vanta un’architettura molto originale, con fattorie olandesi affiancate da chiese neogotiche, palazzi vittoriani affiancati da minareti mussulmani, un’atmosfera vivace e spiagge tra le più belle del continente. In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Pernottamento a bordo 
    Arrivo in Italia.Per ragioni tecnico-operative l'itinerario potrà essere invertito o modificato dalla guida sul posto se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo. 

    Perchè con Kel12?

    • il viaggio è accompagnato da un nostro Esperto
    • il gruppo è composto da un minimo di 8 ad un massimo di 14 partecipanti
    • i safari si tengono nel cuore del Kruger,  in una zona a grande densità di fauna, accompagnati da ranger locali esperti
    • si alloggia in hotel selezionati e lodge di charme
    • nel Parco Kruger si alloggia nel Kruger Shalati, un vecchio treno dismesso e riconvertito in un hotel di lusso, riducendo quindi l’impatto ambientale degli interventi e spingendo il riciclo ed il riutilizzo di materiali, conservandone l’identità originale.
    • una serata dedicata all'osservazione delle stelle dell'emisfero australe con una guida locale
    • visite guidate a fattorie e degustazioni di vini locali
     

    I nostri esperti

    Esperto Kel 12

    Dal 28  giugno  2021 al 10  luglio  2021

    Dal 13  agosto  2021 al 25  agosto  2021

    Dal 25  ottobre  2021 al 6  novembre  2021

    Approfondimenti di viaggio

     MEZZI DI TRASPORTOSolitamente utilizziamo un unico mezzo per il gruppo, un minivan Quantum o unminicoach Iveco o similari con aria condizionata.          DRIVERSEAT 1SEAT 3SEAT 6SEAT 9    SEAT 2SEAT 4SEAT 7SEAT 10       SEAT 11   TLdoorSEAT 5SEAT 8SEAT [...]