LUNGO LA CORAL COAST NEL WESTERN AUSTRALIA

AUSTRALIA

  • LUNGO LA CORAL COAST NEL WESTERN AUSTRALIA

    AUSTRALIA

    Viaggi con Esperto
    Durata 13 giorni
    Partecipanti minimo 10 massimo 14  partecipanti
    Partenze
      2024
    • Dal 7  luglio  al 19  luglio  
      Chiusa
    • Dal 1  settembre  al 13  settembre  
      Iscrizioni aperte

    A PARTIRE DA:  

    8.960€

    *

    Australia

    LUNGO LA CORAL COAST NEL WESTERN AUSTRALIA

    Nel Western Australia c’è un luogo dove la terra rossa dell’aspro Outback incontra le acque turchesi di una incontaminata Barriera Corallina: è la Coral Coast! Se il Western Australia è già per definizione l’ultima frontiera, tutta la sterminata costa a nord di Perth è la meno turistica e la più incontaminata del continente. La Coral Coast – con ben due siti naturalistici dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO (Shark Bay e Ningaloo Reef) – è un vero e proprio eden. Da Perth si raggiunge il surreale Pinnacles Desert prima di deviare verso la costa, disegnata da remote scogliere di arenaria, battute dai venti e modellate dalle onde dell’Oceano Indiano. A pochi chilometri di distanza, nell’entroterra, il Murchison River scolpisce da millenni le scenografiche gole del Kalbarri National Park. Non lontana Shark Bay, la punta più occidentale del continente, che, fra dune di sabbia e spiagge candide incorniciate da rosse scogliere e acque turchesi, cela un ecosistema endemico che scopriremo con guide aborigene. Infine i suggestivi canyon del Cape Range National Park che si affacciano sul Ningaloo Reef, la barriera corallina che tra marzo e luglio si popola di squali balena, i più grandi pesci del mondo.
    Un itinerario caleidoscopico fra natura selvaggia e paesaggi costieri, uno dei più grandi viaggi su strada sulla Terra da fare almeno una volta nella vita.

    Ascolta ora la puntata di "Frammenti di Viaggio", il podcast di Kel 12, dedicata all'Australia.

    Itinerario di viaggio

    Partenza dall’Italia con voli di linea per Perth, con scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo.  
    Arrivo a Perth, accoglienza in aeroporto e transfer privato in hotel 5*. Sistemazione in camera e tempo libero a disposizione per relax dopo il lungo viaggio.Pasti liberi e pernottamento (con trattamento di prima colazione). 
    Dopo colazione ci attende una intera giornata di escursione tra Perth e la vicina Fremantle. Fondata nel 1829, la capitale del Western Australia è una città moderna e dai ritmi rilassati, cosmopolita e informale, che si sviluppa tra il corso del fiume Swan e l’oceano. La sua moderna architettura, ben integrata nel paesaggio urbano, ben si combina con il verde dei giardini pubblici, tra cui spicca il Kings Park e il suo sorprendente Botanical Garden. A bordo del nostro mezzo privato si prosegue per la storica cittadina portuale di Fremantle, alla foce del fiume Swan, dove approdarono gli inglesi per prendere “possesso” della costa occidentale in nome della Corona. Per più di un secolo Fremantle fu il centro di accoglienza per l’immigrazione di massa, abitata dalla classe operaia e sede di stazioni baleniere e di traffici marittimi. Solo alla fine degli anni ’80 Fremantle, grazie all’America’s Cup di vela, ha cambiato stile di vita e ora è un centro vivace e alla moda, con strade piene di edifici storici di epoca vittoriana su cui si affacciano caffè, locali e centri culturali. Al termine della camminata rientro da Fremantle a Perth con una crociera fluviale, ammirando gli scorci che offre la risalita del fiume verso la città. Infine, dal molo di Perth con una breve passeggiata si raggiunge l’hotel.  Pasti liberi e pernottamento in hotel. 
    Partenza al mattino da Perth con l’autista/guida parlante inglese e il veicolo privato che saranno a nostra disposizione per tutto il viaggio. In poco meno di un’ora, a nord della città, si raggiunge il Yanchep National Park per un primo avvistamento di fauna autoctona (principalmente koala, canguri grigi e alcune specie di volatili). Proseguimento per Cervantes e sosta per il pranzo in un ristorante a base di pesce (la località è rinomata per la pesca delle aragoste e di crostacei in generale). Nel pomeriggio visita del Nambung National Park, famoso per il “deserto dei pinnacoli”. L’ambiente di questo scenografico sito geologico è caratterizzato da soffici dune color ocra da cui emergono migliaia di guglie e coni calcarei, di diverse forme e dimensioni, formatesi nel corso di milioni di anni. La sensazione camminando è di essere stati catapultati in un paesaggio lunare, una suggestiva foresta di pietra dall’aspetto surreale e sbalorditivo (con forme alte anche 4 metri), in cui vivono emù, canguri e varie specie di rettili. Proseguimento lungo la spettacolare Coral Coast, 1.100 km di costa mozzafiato a nord di Perth fino alla Ningaloo Reef, dichiarata assieme a Shark Bay Patrimonio dell'Umanità. La Coral Coast australiana è uno dei più bei grandi viaggi su strada del pianeta. Arrivo a Geraldton e sistemazione in hotel.Pranzo al ristorante, cena libera e pernottamento. 
    Prima colazione e partenza al mattino da Geraldton. A una manciata di chilometri dall’oceano, viaggiando su una lingua di asfalto che si srotola fino all’orizzonte tagliando in due una distesa di terra rossa, punteggiata di strenui arbusti, si trova il cuore del Kalbarri National Park. Il parco abbraccia l’ultimo tratto del corso del fiume Murchison che, inesorabile nel corso dei millenni, ha scavato delle spettacolari gole nell’arenaria rossa prima di sfociare nell’oceano, incorniciato da scenografiche scogliere a picco sulle acque color smeraldo. Raggiungiamo Nature’s Window, uno dei più suggestivi punti panoramici del parco, che offre una vista mozzafiato sull’entroterra del Western Australia e del fiume che si snoda sul fondo del canyon. Si prosegue poi per il Kalbarri Skywalk, un percorso che attraverso una segnaletica degli aborigeni Nanda conduce a due passerelle, che sporgono di 25 e 17 metri oltre il bordo della Murchison Gorge, a 100 metri di altezza. Pranzo e nel pomeriggio, condizioni meteo permettendo, si effettua uno spettacolare volo panoramico sul caleidoscopico Kalbarri National Park fino all’oceano: un colpo d’occhio straordinario di colori e scenari, che spaziano dallo sconfinato e iconico outback alla costa più selvaggia dell’Australia, dalle maestose scogliere a strapiombo alla seconda e più incontaminata barriera corallina del Paese fino all’incredibile rosa fluo del salmastro Hutt Pink Lake. Per la sera sistemazione in hotel a Kalbarri.Pranzo incluso, cena libera e pernottamento. 
    Dopo colazione inizia il viaggio verso Shark Bay World Heritage Area, Patrimonio UNESCO. Questo tratto di costa incontaminata è uno scrigno di tesori, tra sconfinati paesaggi marini a cielo aperto e paradisi sottomarini. Sosta lungo il percorso a Shell Beach, una spiaggia lunga circa 60 km, protetta da piccole dune e ricoperta interamente da uno strato di miliardi di minuscole conchiglie bianche (fino a una profondità di circa 8 metri, ndr) che luccicano nell’incorniciare un mare dalle acque dai colori intensi. Una spiaggia davvero suggestiva e tra le poche al mondo nel suo genere. Si prosegue fino alla cittadina costiera di Derham e tempo libero a disposizione per il pranzo. Arrivo a Monkey Mia nel primo pomeriggio e, se le condizioni del mare sono favorevoli, si effettua una escursione in catamarano (condivisa con passeggeri di altre nazionalità) per godersi il tramonto dal mare. In serata, subito dopo cena, approcceremo la cultura e la storia locale, perdendoci nelle storie del “Dreamtime”, vivendo una esperienza con gli aborigeni. Sotto le stelle, degustando un assaggio di pesce fresco o frutti selvatici del bush, seduti accanto al fuoco, verremo introdotti alla affascinante storia del Gutharraguda (nome aborigeno di Shark Bay che significa "due acque"), accompagnati dal suono del didgeridoo. Rientro in hotel e pernottamento.Pasti liberi e pernottamento in hotel. 
    Intera giornata di escursione privata in fuoristrada, e in esclusiva per il gruppo, al Francois Peron National Park, con barbecue incluso. Con una guida aborigena locale ci immergeremo nella natura e nella cultura di questo straordinario parco, dove la sabbia rossa del deserto incontra le spiagge bianche e le acque turchesi dell'Oceano Indiano. Shark Bay è da sempre la terra degli aborigeni Nhanda e Malgana, che se ne son presi cura grazie a un costante lavoro di conservazione. Un tempo centro di allevamento pecore, il parco è oggi una delle aree selvagge più importanti dell'Australia e ospita molte specie rare e in via di estinzione. Tanti i luoghi panoramici, con viste mozzafiato su splendide baie popolate da una fauna autoctona davvero particolare. Con un po’ di fortuna, durante le camminate e lo snorkeling in acque cristalline, potremo avvistare dugonghi, mante, uccelli, diavoli spinosi, echidna, canguri e altri animali selvatici protetti. Nel pomeriggio rientro al resort e serata libera a disposizione.Pranzo incluso, cena libera e pernottamento. 
    Al mattino, dopo colazione, il viaggio continua ancora verso nord per la tappa più lunga dell’itinerario. Sosta alla cittadina di Carnarvon, appena a sud del Tropico del Capricorno, che grazie al mare pescoso e alla fertile terra attirò i primi coloni intorno al 1880.Visita al Carnarvon Space Museum, un centro astronomico costruito a metà degli anni ’60 in collaborazione con la NASA, che seguì l’allunaggio dell’Apollo 11 nel luglio del 1969 e anche le traiettorie della Cometa di Halley. Pranzo e poi proseguimento lungo la costa, con una piccola sosta a Coral Bay prima di raggiungere la penisola di Cape Range e la Ningaloo Coast (Patrimonio UNESCO). Arrivo a Exmouth e sistemazione in hotel.Pranzo incluso, cena libera e pernottamento. 
    Partenza dall’hotel per una delle giornate più emozionanti del viaggio. Si raggiunge, non lontano dalla cittadina, il molo da cui ci si imbarca per una eccitante giornata in barca (in condivisione con altre persone) che vedrà protagonista fino a luglio lo squalo balena, il più grande pesce del mondo, e da agosto la megattera. Ogni anno, da fine marzo a fine luglio, alcuni esemplari di squalo balena (whale shark) si avvicinano a questo tratto selvaggio di costa, attratti dalla presenza di plancton e altri nutrienti nelle acque del Ningaloo Reef. L’aggregazione è innescata dalla deposizione annuale dei coralli, che avviene tra 7 e 10 giorni dopo la luna piena di marzo e aprile. Lo squalo balena è mastodontico, ha una lunghezza media di 12 metri e un peso di svariate tonnellate ma è un vero gigante buono del mare, innocuo e sorprendentemente affascinante. Essere in acqua con i pesci più grandi del mondo è esaltante ma sicuro allo stesso tempo, nuotare con loro sarà una esperienza indimenticabile! Ningaloo Reef, grazie alla costante periodicità negli anni e alla facilità di interazione, è uno dei posti migliori al mondo per nuotare con gli squali balena. Da agosto a ottobre, invece, sono le megattere (humpback whale) le regine e protagoniste di queste acque. Col supporto delle guide scivoleremo in acqua e ci avvicineremo alle megattere in tutta sicurezza, un incontro molto speciale con questi splendidi animali e, con un po’ di fortuna, potremo ascoltare le loro bellissime ‘canzoni’. Le balene sono manse e curiose e possono avvicinarsi regalandoci un incontro ravvicinato davvero unico. A bordo degli istruttori, la maggior parte dei quali sono biologi/scienziati marini, introdurranno i partecipanti alla vita di questi animali e a come approcciarli in acqua. Anche lungo la barriera corallina di Ningaloo, con del semplice snorkeling è possibile fare incontri altrettanto spettacolari con mante, tartarughe e altri esotici abitanti del mare. L’organizzazione locale fornirà mute e attrezzatura da snorkeling (pinne, maschera, boccaglio), oltre che servire un pranzo leggero in corso di giornata, con acqua/thè/caffè sempre gratuitamente a disposizione. Nel pomeriggio rientro in hotel a Exmouth e serata libera.Pranzo incluso, cena libera e pernottamento. 
    Partenza al mattino presto in direzione del Cape Range National Park per una intera giornata di escursione. Il parco, maggiormente noto per le acque turchesi e le splendide spiagge che lo lambiscono, è attraversato da un basso altopiano calcareo che movimenta la tendenzialmente piatta morfologia del territorio. Profondi aspri canyon, popolati da animali selvatici endemici e varie specie di uccelli, solcano le rocce fino ad affacciarsi sulle assolate spiagge del Ningaloo Reef. Oggi, grazie alle esperte guide, si potranno ammirare la fauna e la biodiversità di questo remoto angolo del continente australiano, oltre a scoprire e nuotare in magnifiche baie dalle acque turchesi. In un’ora circa si raggiunge la gola dello Yardie Creek, tra le cui pareti a strapiombo di calcare rosso nidifica il falco pescatore e si affacciano timidi i rari wallaby delle rocce dai piedi neri. Con una passeggiata (circa 2 km a/r in 1 un’ora e mezza al massimo) fra le rocce che sovrastano il torrente, si avrà la possibilità di avvistare la fauna selvatica e ammirare il panorama.Dopo una sosta si prosegue verso Turquoise Bay per un irresistibile bagno nelle sue invitanti acque cristalline, con possibilità di fare snorkeling (l’attrezzatura è fornita dall’organizzazione). Subito dopo ci dirigeremo al centro visitatori di Milyering, per il pranzo. Sulla strada del ritorno una ultima sosta panoramica al faro di Vlamingh Head per una veduta su North West Cape e l’intero golfo. Rientro in hotel a Exmouth nel primo pomeriggio e tempo a disposizione. A piacimento si potrà passeggiare per la cittadina o trascorrere del tempo sulla spiaggia di Town Beach. Interessante anche Il Ningaloo Centre che accoglie un centro di ricerca, un acquario che ospita parte dell’abbondante vita marina presente nel parco marino, e una serie di schermi interattivi che, con l’ausilio di oggetti e cartelli descrittivi, introducono i visitatori alla regione consentendo loro di ‘esplorare’ l'affascinante e vario patrimonio naturalistico del Ningaloo Reef e del Cape Range National Park.(NB oggi, partendo presto dall’hotel, potrebbe essere servita una colazione semplice o al sacco. Comunque the e caffè saranno messi a disposizione dagli organizzatori dell’escursione).Pranzo incluso, cena libera e pernottamento. 
    Mattinata libera a disposizione e trasferimento all’aeroporto di Learmonth in tempo utile per il volo domestico su Perth. Accoglienza all’arrivo e trasferimento in hotel 5*. Tempo a disposizione e serata libera.Pasti liberi e pernottamento. 
    Prima colazione e giornata libera a disposizione per una piacevole passeggiata per le vie della città, per lo shopping o per le ultime visite facoltative. Camere a disposizione fino alle 18h00. In serata trasferimento all’aeroporto internazionale in tempo utile per il volo notturno di rientro in Italia, con scalo intermedio. Pasti liberi e pernottamento a bordo. 
    Arrivo in Italia.  

    Perché con noi

    - due siti naturalistici dichiarati Patrimonio della Umanità UNESCO (Shark Bay e Ningaloo Reef)  - escursioni con guide aborigene alla scoperta degli ecosistemi e del Didgeridoo Dreamtime  - la possibilità di nuotare con gli squali balena, i pesci più grandi del mondo - la costa più selvaggia e incontaminata del continente australiano

    I nostri esperti

    STEFANIA FUMAGALLI

    Dal 7  luglio  2024 al 19  luglio  2024

    DA ASSEGNARE

    Dal 1  settembre  2024 al 13  settembre  2024

    Approfondimenti di viaggio

    L’IMPEGNO PER UN TURISMO SOSTENIBILEPromuoviamo lo sviluppo di una coscienza sostenibile da sempre.Da molto prima che la parola sostenibilità diventasse tendenza. Favorire un turismo che non consuma, sfiora e valorizza ciò che incontra. Visitare i luoghi cercando di lasciare tracce minime del proprio passaggio sono tra i primi punti della nostra “Carta Etica del Viaggio e del Viaggiatore”, documento redatto nel 2006 e consegnato a tutti i viaggiatori prima della partenza, in cui si [...]