Logo Kel 12 Cultura del viaggio
  • NAMAQUALAND: IL DESERTO FIORITO

    SUD AFRICA

  • NAMAQUALAND: IL DESERTO FIORITO

    SUD AFRICA

    icona orologio 11 GIORNI
    minimo 8 massimo 12 partecipanti
    icona valigia PARTENZE:

      2020

    • Dal   7  agosto    al   17  agosto  
    Sistemazioni
    Land Expeditions - Viaggi con Esperto

    VIAGGIO DISPONIBILE ANCHE IN INDIVIDUALE

    Un viaggio un pò insolito che esce dagli itinerari più classici per esplorare la meravigliosa e selvaggia costa occidentale del Sud Africa, con il parco nazionale West Coast, paradiso ornitologico che offre riparo a migliaia di migratori europei; per assaporare antiche atmosfere nei pittoreschi villaggi di pescatori di Paternoster e Lamberts Bay,  per scoprire la provincia del Northern Cape, per esplorare l’ Augrabies Fall National Park dove il fiume Orange ha creato - continua -

    A PARTIRE DA: 3.770 €


    ITINERARIO

    Partenza dall’Italia nel pomeriggio per Città del Capo con voli di linea.  Cena e pernottamento in volo.

    All’arrivo a Cape Town incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel. Conosciuta come la Città Madre, capitale cosmopolita considerata una delle più belle al mondo: stretta tra oceano e montagne, Cape Town è la città più antica del Sud Africa e vanta un’architettura molto originale, con fattorie olandesi affiancate da chiese neogotiche, palazzi vittoriani affiancati da minareti mussulmani, un’atmosfera vivace e spiagge tra le più belle del continente. Table Mountain, un massiccio blocco di arenaria, fiancheggiato da Devil’s Peak e Lion’s Head, costituisce il simbolo della città e per chi viene dal mare è visibile a più di 200 chilometri: Maclear’s Beacon coi suoi 1.086 metri di altitudine ne è il punto più alto. Un luogo oramai diventato meta d’obbligo è poi il Victoria & Alfred Waterfront, la zona portuale ricca di ristoranti, negozi e centri commerciali.

    Cena  e pernottamento in hotel (Radisson Red o similare)

     

     

     

    Intera giornata dedicata alla Penisola del Capo. Si inizia la visita percorrendo la strada costiera atlantica passando dalle spiagge bianche di Camps Bay, circondata da montagne, considerata una delle spiagge più trandy della città, per arrivare ad Hout Bay, graziosa cittadina da cui ci si imbarca per una breve crociera nella baia fino a Seal Island, casa di migliaia di otarie e centinaia di uccelli. Al rientro breve visita del mercatino dell’artigianato e proseguimento per Chapman’s Peak, spettacolare punto panoramico, percorrendo una delle strade di mare ritenute tra le più belle al mondo. Si arriva quindi alla Cape of Good Hope Nature Reserve, una stretta striscia di terra con belle vallate, baie e spiagge, con un’incredibile varietà di fauna e flora; si arriva fino al faro, a piedi o in funicolare. Dopo un’altra tappa alla base navale di Simons Town, nel pomeriggio visita di Boulders Beach e della sua colonia di pinguini del Capo. Le passerelle che costeggiano la spiaggia permettono di avvicinare molto questi uccelli, purtroppo oggi specie in pericolo. Rientro in hotel. Pranzo in ristorante e cena in hotel.

     

    Una giornata tra i vigneti, in un’area ricca di vivace cultura, cibo delizioso, storie affascinanti, graziose cittadine, situata tra valli generose e montagne a creare un incredibile scenario. Qui si producono alcuni dei vini più famosi al mondo. Si inizia con la visita di Paarl, il centro più grande delle Winelands, sulla riva del fiume Berg, circondata da montagne e vigneti, con un suo fascino discreto, con edifici in stile olandese del Capo e graziose case coloniche. Visita del museo Taal, punto di partenza per il tour di cantine e degustazione di vini  nella Haute Cabriere Wine Estate, una zona singolare nota per il suo vino e la sua influenza francese, dove si stabilirono gli ugonotti nel 1688 portando con sé le proprie viti. Si prosegue per Franshoek, graziosa cittadina che ha sempre mantenuto le sue radici francesi, con un gran numero di gallerie d’arte, eleganti edifici e aziende vinicole. Pranzo e altra degustazione di vini prima di procedere verso Stellenbosch, elegante città storica con notevoli edifici in stile olandese del Capo, georgiano e vittoriano, che sorgono lungo le sue vie fiancheggiate da querce, e sempre animata grazie ai suoi interessanti musei e ad una vasta scelta di bar, locali notturni e ristoranti. Nei dintorni di Stellenbosch ci sono numerose e ottime aziende vinicole.  Dopo una passeggiata in città, e un’altra degustazione, ritorno a Città del Capo. Cena in hotel.


     

    Si lascia Cape Town seguendo la costa occidentale del Sud Africa; caratteristica di questa regione è l’enorme varietà dei paesaggi, una costa meravigliosa e diversi villaggi di pescatori come Paternoster e Lamberts Bay che offrono interessanti scorci di vecchie atmosfere; sicuramente un percorso ricco alla scoperta di una maestosa area naturale incontaminata. Attraverseremo il parco nazionale della West Coast, una delle maggiori riserve lagunari al mondo che comprende lagune, coste rocciose e spiagge solitarie. Paradiso dei bird-watchers, si stima che qui vivano circa 200.00 uccelli marini e svernino migliaia di migratori europei. Tra agosto e settembre, la principale attrazione della West Coast è la straordinaria fioritura primaverile. Pranzo in ristorante locale, cena in hotel.

     

    Visita della Ramskop Nature Reserve. Il Wild Flower Garden, al suo interno, contiene più di 350 specie di fiori selvatici, spettacolari in questa stagione. Il sentiero che lo attraversa permette bellissime vedute sulla diga di Clanwilliam e sulle Cedeberg Mountains. Si può anche percorrere un sentiero che porta alla diga sul fiume Olifant. Pranzo e nel pomeriggio visita alla fabbrica di Rooibos Tea, nella città di Clanwilliam, azienda leader nel settore che rifornisce la quasi totalità del mercato locale e più della metà di quello internazionale. La sua storia comincia in quest’area quando gli abitanti scoprirono che le foglioline di Aspalathus linearis, una pianta che cresce solo nella regione della Cederberg Wilderness Area, producevano un saporito tè aromatico. Questa bevanda non contiene caffeina, ha un contenuto di tannino di gran lunga inferiore rispetto ai tè normali e si ritiene abbia proprietà curative. La visita permette di conoscere nei minimi dettagli tutte le fasi del processo di produzione di questa bevanda, dalla coltivazione al confezionamento. Rientro a Clanwilliam, con una bella strada principale dove si affacciano imponenti edifici nello stile olandese del Capo tenuti con estrema cura e un gran numero di alberi. Cena in hotel.

    Si prosegue verso nord, nella regione del Northern Cape per addentrarci nel Namaqualand, zona arida e secca che una volta all’anno, tra agosto e settembre per poche settimane diventa un luogo straordinario per le distese infinite di fiori selvatici dai mille colori. Qui, ogni primavera, poche gocce di pioggia fanno sbocciare quasi 4.000 varietà di piante offrendo uno degli spettacoli naturali più impressionanti e suggestivi al mondo: fiori gialli, azzurri, arancioni, viola bianchi e blu che tappezzano letteralmente le colline trasformando l’arido paesaggio in uno sconfinato tappeto fiorito. Base di partenza per visitare la regione sarà Springbok, gradevole cittadina situata in una valle circondata da colline rocciose; oggi capitale amministrativa della regione, Springbok si sviluppò con la scoperta del rame e l’apertura della prima miniera nelle immediate vicinanze e conserva ancora oggi testimonianze della vita dei minatori dell’epoca. Pranzo in ristorante e cena in hotel.

     

     

    In questa giornata si entra nel Parco Nazionale del Namaqualand, caratterizzato da montagne e colline e il tipico veld sudafricano, sicuramente uno dei i luoghi più spettacolari per ammirare la fioritura. Il Parco infatti ospita diverse specie di animali e piante endemiche, ed in questo periodo si possono apprezzare immensi campi completamente ricoperti di fiori arancioni che trasformano il deserto polveroso in una terra irriconoscibile ricca di vita e di colore. Passeggiata lungo uno dei sentieri del parco. Si attraversa quindi la Goegap Nature Reserve, riserva naturale di circa 15.000 ettari creata a protezione delle circa 600 varietà di fiori selvatici e dei diversi mammiferi e uccelli che qui vivono, prima di rientrare a Springbok. Pranzo in ristorante e cena in hotel.

     

    Si prosegue per l’Augrabies National Park. Aukoerebis (il luogo del grande rumore), così i Boscimani chiamavano le spettacolari cascate fra i grandi massi di granito, create dal fiume Orange che nasce sull'altopiano del Transvaal e delimita il confine con la Namibia.  Durante la stagione di piena, le cascate lanciano nella gola sottostante da circa 85 metri altezza, 400 milioni di litri di acqua al minuto. Le pareti di roccia delle gole sono di granito marrone e sono fra le rocce più antiche del continente africano, circa 3 miliardi di anni; le gole sono lunghe 9 chilometri e profonde 260 metri e sono tutte un susseguirsi di cascate e rapide minori. In quest'area selvaggia e desertica si trovano molte specie animali come scimmie, gatti selvatici, vari tipi di antilopi e numerosi uccelli. All’arrivo si visitano le cascate che danno il nome al parco. Pranzo e cena in lodge.

     

    Trasferimento in aeroporto a Upington in tempo utile per il volo di rientro in Italia. Pernottamento a bordo.

    Arrivo in Italia.

     

    APPROFONDIMENTI DI VIAGGIO

     Le sistemazioni sono state pensate in modo da poter offrire il massimo in termini di itinerario e da sperimentare le varie possibilità disponibili. Tutte le strutture sono di buon livello e la scelta dell’una o dell’altra può dipendere dal numero dei partecipanti e/o dalla stagione. I lodges/alberghi citati potranno essere sostituiti con altri di pari livello.Si viaggia con minibus 2x4. Le passeggiate nei parchi non sono impegnative e possono essere calibrate sulle esigenze del - CONTINUA -

    PERCHÈ CON KEL 12

    -  un itinerario insolito, diverso, fuori dalle mete più frequentate

    - ad accompagnare il gruppo c'è un Esperto Kel 12

    - i gruppi sono composti da un minimo di 8 ad un massimo di 12 partecipanti

    - un viaggio comodo, con hotel e mezzi selezionati

     

     

    ESPERTI

      

    Esperto Kel 12

    • Dal 7  agosto  2020 al 17  agosto  2020

    GALLERY

    Richiedi preventivo








    Data Partenza:
    Richiedo una partenza individuale (Obbligatorio per inserire i campi data liberi)

    Ho preso visione dell'informativa sulla privacy e presto il consenso a Kel 12 Tour Operator S.r.l. per il trattamento dei miei dati personali."
    Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite sms e/o e-mail di comunicazioni informative e promozionali.
    Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per l’iscrizione al servizio di invio newsletter in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate, nonché del nostro partner ufficiale National Geographic Partners LLC.

     

    L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei confronti di Kel 12 Tour Operator. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le Condizioni di Vendita e le regole di tutela della Privacy proposte da Kel 12