Logo Kel 12 Cultura del viaggio

Francesco Vaudo

Francesco Vaudo

Francesco Vaudo ma per gli amici sono Cecco, classe 1972. Sono nato e cresciuto tra l’Ossola e Verbania, sul lago Maggiore.
Frequento la montagna fin da bambino. Questa passione mi ha portato a decidere di intraprendere il percorso per diventare guida alpina e trasmettere la mia esperienza e la passione di vivere la montagna a 360 gradi, sia sulle montagne di casa (l’Ossola, il Monte Rosa, il Monte Bianco, le Alpi Svizzere), sia in giro per il mondo. Ho aperto diverse nuove vie di roccia e ghiaccio tra l'alpe Devero, l'alpe Veglia, le Gole di Gondo, il Ticino, in Grecia, a Kalymnos, e in Groenlandia.
Ho partecipato a diverse spedizioni tra le quali la Groenlandia, Cina nella Sichuan Valley, il Pakistan con un lungo trekking di 30 giorni, alcune salite in Patagonia, la Bolivia con l'ascensione al vulcano Licancabur 6000m, il Canada dove ho ripetuto alcune delle più note cascate delle Rocky Mountains e ho sciato nella neve polverosa tra l'Alberta e la British Columbia. Nel periodo estivo e autunnale ho viaggiato negli Stati Uniti scalando nella mitica Yosemite Valley e nella splendida valle di Tuolumne Meadows in California per passare poi ad arrampicare in Arizona, Utah e Colorado. Sono stato in Norvegia veleggiando e facendo sci alpinismo nei fiordi norvegesi e ho vissuto l'esperienza del deserto libico accompagnando un gruppo di mountain biker.
Pratico con passione tutte le attività dell’outdoor dall'arrampicata classica e sportiva allo scialpinismo e all’alpinismo, senza scordare mountain bike e trekking.